Molti sono in contenuti esposti nelle sezioni di questo sito, tanta teoria sulle barriere architettoniche, alcuni spunti, diverse check list e pure altro.

Ma la pratica com’è? Tanti esempi sono stati fatti, citando casi reali, sia positivi che negativi. Abbiamo, infatti, descritto modi di fare utilizzando le immagini a supporto e corollario, qui invece vogliamo rovesciare  il punto di vista, partendo dalle immagini ed utilizzando il testo come approfondimento.

Naturalmente non c’è che l’imbarazzo della scelta, perché spesso la realtà supera la fantasia. Anzi speriamo nessuno si offenda se dovesse trovare qualcosa di suo pubblicato ma voglia porvi rimedio.

Naturalmente è possibile segnalare ottime soluzioni -ne abbiamo bisogno!- ed il loro contrario -da usare come deterrente- perché qualcosa dobbiamo fare. Non è più accettabile questa rassegnazione e tanto meno il ritenere che non si possa fare diversamente.

Quello che sarà ricevuto verrà pubblicato, con i consueti limiti. Non tutto, infatti, ne ha la qualità (ad esempio per la sfocatura o comunque la scarsa leggibilità) o la motivazione (foto che non dicono nulla perché dovrebbero essere rese di dominio pubblico?) ma anche nel caso si possa andare incontro a denunce o altro si dovrà necessariamente soprassedere (come ben sa chi in questo paese ha provato a dire cose vere…).

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *