Burocrazia, la responsabilità

Massimo Meneghin burocrazia la responsabilità

Oggi siamo bersagliati dallo scarico di responsabilità.

Quando succedono cose gravissime come il crollo di ponti appena inaugurati, scatta lo scaricabarile. Perché l’importante è trovare il colpevole, perché se è la colpa sua non è di nessun altro, e stiamo tutti meglio.

Anche perché la costruzione di un ponte è ovviamente frutto dell’attività di una sola persona. Strano? Ognuno si risponda come creda… A me sembra che perfino l’indigestione dopo aver mangiato un panino non può essere indiscutibilmente ed immediatamente attribuita ad una sola persona e per una struttura complessa le cose sono assai più ingarbugliate.

Colpa del progettista (che ha sbagliato i calcoli), del direttore dei lavori (che ha omesso i controlli), del direttore tecnico di cantiere (che ha messo in atto i “risparmi”), del collaudatore (che ha omesso i controlli), del titolare dell’impresa (che ha agito in malafede), del fornitore del calcestruzzo (che ha fatto carte false), del certificatore dei materiali (che non può non essere complice) ma anche del responsabile del procedimento (che già dal nome…), del sindaco (che ha delegato malamente il proprio ruolo), degli operai (che non possono non sapere quanto hanno fatto) e via dicendo.

E quindi? La ricerca della colpa avviene ovviamente a cura dei nostri amati politici ed amministratori pubblici, la quale non può che ricordarci il vecchio proverbio sul primo gallo che canta. Ed ancora una volta il detto coglie bene. La burocrazia ha messo in atto una tale quantità di controlli incrociati per cui una sola persona che volesse compiere operazioni di questa gravità non ci riuscirebbe, verrebbe stoppato in ogni fase.

La conclusione è ovvia, e sconfortante: la responsabilità è proprio di chi finge di cercarla, e lo fa al solo scopo di scaricarla altrove

 

autore: Massimo Meneghin

Una risposta a “Burocrazia, la responsabilità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *