Respingere la professionalità

Massimo Meneghin respingere la professionalità

La quantità di informazioni in possesso di ciascuno di noi è enorme.

Non dovrebbe servire l’elenco delle fonti, se utile possiamo comunque indicare quanto meno la scolarizzazione sempre più elevata, la diffusione della carta stampata (prima), della televisione (poi) di internet (oggi).

Apparentemente non si può che sostenerne il vantaggio, meglio se accentuando anche qualche limite, specie sul fronte televisivo…

Tra questi limiti c’è la convinzione che la conoscenza di molto sia sufficiente a destreggiarsi in ogni situazione, al massimo ricorrendo alla consultazione di qualche motore di ricerca. Di certo rendendo superflue molte professionalità, ritenute indispensabili fino a poco tempo fa, ed oggi letteralmente respinte.

In parole scarne un esempio assai calzante potrebbe essere questo: se sono in grado di scrivere e fare due conti posso farmi la dichiarazione dei redditi. Il che peraltro significa -non importa se implicitamente o esplicitamente- che le competenze del commercialista sono tendenti a zero.

Se l’affermazione si commenta da se, non succede diversamente in alcuno degli altri settori e i risultati si vedono, specie quando le persone si curano da se e non molto tempo dopo vengono fatte oggetto di cerimonie tristi, molto tristi.

Confondere, o ritenere di pari livello, la lettura di una paginetta su una rivista patinata o la navigazione su alcuni siti e la competenza di un professionista evidenzia due sole possibilità: o siamo in presenza di un clamoroso errore di valutazione da parte di chi nemmeno capisce la natura del problema di cui stiamo trattando oppure il professionista non è all’altezza.

Questo però non significa che il problema non esista o sia trascurabile. Al contrario, dobbiamo circondarci di persone competenti, spenderemo ma eviteremo guai peggiori.

 

autore: Massimo Meneghin

Una risposta a “Respingere la professionalità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *