Svalutare le priorità

Massimo Meneghin svalutare le priorità

Non c’è dubbio sul fatto che la progettazione si basi su un processo di scelte: tra tutte le possibilità ne scelgo una, a scapito di tutte le altre.

Altrettanto vero come la cosa non sia affatto semplice. Quando ci capita di scegliere tra una cosa che costa molto e non soddisfa alcun requisito ed un’altra che quasi ci viene in regalo ed ha caratteristiche positive su tutti i fronti? Mai!

Le opportunità sono, infatti ed al contrario di quanto appena scritto, sempre ricche di pregi e difetti, ecco allora che diviene indispensabile la capacità di valutare i diversi aspetti (che non hanno lo stesso metro, altrimenti sarebbe facile!) per mediare. Dobbiamo perciò scegliere quali pregi perseguire accettando pure i limiti intrinsechi e non risolvibili che la nostra scelta porta con se.

Facendo una battuta si potrebbe dire che solo certi venditori sostengono che le loro auto sono più grandi, più veloci e consumano meno dei veicoli piccoli e lenti della concorrenza, che li fa così proprio perché consumino poco… Ma anche che c’è chi le compera, anzi questi sono di due scuole di pensiero, chi si accorge di come stanno davvero le cose e chi mente a se stesso, raccontando nei bar la stessa favoletta, direi senza successo se non offrendo da bere…

 

autore: Massimo Meneghin

 

Una risposta a “Svalutare le priorità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *