Tutti i colori neutri tranne il bianco

Massimo Meneghin tutti i colori neutro tranne il biancoLa teoria dei colori ha un suo fascino, l’applicazione ancor di più, l’uso che vuol essere intelligente ma a volte sfocia nell’esatto contrario arriva a provocare l’ilarità generale.

Prendiamo il colore da dare alle nostre case, è prescritto dai regolamenti locali, che danno i margini entro cui muoversi.

Nessuno chieda come sia possibile, ad esempio. che qualcuno abbia la casa giallo-limone o blu-puffo in zone in cui sono prescritte tinte tenui. Ed ovviamente nessuno dice che queste case sono passate inosservate, visto che è semplicemente impossibile dato si vedono ad un chilometro di distanza e restano ben impresse nella mente…

Il record però è un altro: vi è perfino dove è ammesso di colorare le facciate “con tutti i colori neutri tranne il bianco”. Il discorso sembra filare, anzi particolarmente intelligente, ma c’è un ma, anzi più d’uno.

Giochiamoci:

– se è ammesso un colore non può essere il bianco, che -come il nero- non è un colore!

– se la tinta deve essere neutra, non può che essere il bianco o il nero, tutte le altre non possono che essere non neutre!

Come dire: deve essere contemporaneamente maggiore di tre ed inferiore a due. Serve spiegare che è impossibile? Vogliamo citare Parmenide o il principio di non contraddizione? Non basta indicare il principio di finta intelligenza e di totale incapacità? Queste non sono come i colori indicati ma possono davvero coincidere!

Auguri a noi tutti, ne abbiamo bisogno…

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *