Confronti

Massimo Meneghin confronti 1

Raccontare di mondi inauditi ci fa sembrare visionari, il che peraltro non è detto sia negativo visto che tutti i miglioramenti sono frutto di chi ha visto avanti, prefigurando -con l’approssimazione del caso- il futuro!

Qui e ora ci vogliamo accontentare di parlare di cose concrete, che non abbiamo ma che sono possibili, e lo sono da subito, come possiamo farlo in modo credibile? A scuola ci hanno insegnato le “dimostrazioni“, verità avvalorate dalle diverse discipline, basate essenzialmente sulla coerenza o sulla incoerenza del contrario, nel mondo reale c’è però un livello più basso ma più “vero“, nel senso di comprensibile ad ognuno, e purtroppo umiliante: constatare che quello che per noi è pressoché impossibile è già stato realizzato da altri, che magari , vista l’importanza, lo usano a più non posso, addirittura nel quotidiano…

Ecco perciò un elenco, incompleto ed incoerente, di “confronti“, o se preferite di “differenze“, cioè di cose, modalità o aspetti che potremmo tranquillamente fare nostri semplicemente rendendoci conto che non si tratta di fantascienza, anzi è talmente possibile che già altri, spesso meno fortunati di noi, lo hanno già messo in atto.

Esempio banale ma chiarificatore di quanto si vuole potrebbe essere il cronico ritardo dei treni: non necessariamente il servizio deve funzionare così visto che in altri paesi la somma dei ritardi di tutti i mezzi circolanti è inferiore a quello maturato da uno solo dei nostri… ma non mancano gli argomenti, ad esempio:

ma anche:

Massimo Meneghin confronti 2

Massimo Meneghin confronti 3

 

autore: Massimo Meneghin

Una risposta a “Confronti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *