Prestazioni e sconti

Massimo Meneghin prestazioni e sconti

Prestazioni e sconti sono antitetici.

Il motivo per cui abbiamo bisogno di un professionista è che non possiamo “comperare” questo tipo di servizio in negozio, non ci sono cataloghi, l’e-commerce è impossibile. A queste ultime forme, che sono commerciali, e solo a queste può essere collegato il concetto di sconto, su cui peraltro molto potrebbe essere scritto, non sulle prestazioni.

Certo, c’è anche chi sostiene il contrario, ed anzi già si è mosso in questa direzione, vi sono siti pieni di queste opportunità, di solito all’insegna del low cost. Già perché il prezzo è sicuramente un elemento importante, determinante forse, ma non è il solo. E’ vero o no che ogni edificio ed ogni luogo sono diversi? Che la loro storia e le loro problematiche non sono mai uguali e che lo stesso possiamo affermare per le soluzioni che servono?

Che progetto possiamo avere per due soldi? Quale bontà potrà avere la certificazione energetica a prezzo da saldo di fine stagione?

Ma anche: quando si scoprirà che del progetto non ce ne facciamo nulla perché il nostro professionista non è certo venuto a vedere il luogo, visto che gli sarebbe costato di viaggio più dell’intero compenso, e non si è potuto accorgere che quello che ha progettato non è fattibile, ed anche che il rilievo, fatto noi, per risparmiare, era ricco di errori?

Dulcis in fundo: a chi volete che faccia causa chi compera una casa certificata ma che consuma più del dovuto, al tecnico low-cost, magari già scomparso, o a chi quel certificato ha allegato al rogito ed intascato i soldi?

 

autore: Massimo Meneghin

Una risposta a “Prestazioni e sconti”

  1. ‪#‎Prestazioniprofessionali‬: la caccia allo ‪#‎sconto‬ (e la cacciata della qualità) continua, a quando le olimpiadi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *