Lavori vecchi e lavori nuovi

Massimo-Meneghin-lavori-vecchi-e-lavori-nuovi

Il lavoro vecchio non va, è in difficoltà perfino chi lo ha e lo fa, spesso anzi ne viene espulso, definitivamente.

Di nuovi accessi non se ne può nemmeno parlare, nemmeno per la sostituzione di chi raggiunge la pensione.

I nuovi lavori sembrano la soluzione, banale perfino dirlo: se questo non va facciamo altro!

Gli esempi non mancano, sia quelli riusciti che quelli falliti

Qui si vorrebbe porre l’accento su un gruppo di attività che sembrano avere un certo successo e che sono accomunate dall’essere caratterizzate da forme di ripensamento di quello che già c’è. Non innovazione a tutto tondo -quindi- ma la fornitura di servizi che comunque evidentemente mancano. A tutti i livelli!

Tutte le problematiche lean che altro sono? Raccontare di snellimento può sembrare chissà quale novità ma non si tratta di far altro che togliere il superfluo. Quello che è stato aggiunto nel tempo, da chi se non da noi stessi?

E se questo riguarda le aziende non è così diverso per le persone. Il successo dei personal organizers che altro è? Abbiamo bisogno di qualcuno che ci metta ordine nell’armadio e nell’agenda? Evidentemente si, se abbiamo la biancheria confusa con i calzini e non riusciamo a scrivere gli impegni nella giusta settimana, però…

Sembrerebbe un problema di atteggiamento e che sia divenuto necessario ripensare a molti dei nostri modi di fare. Ed anche questo ha generato nuovi lavori, i formatori. Che fanno questi, in parole povere, non si offendano, se non suggerirci l’ovvio? Non denigro la cosa ma -al contrario- la ritengo necessaria.

Necessaria perché ci sono sfuggite di mano non solo le cose semplici ma perfino quelle ovvie!

 

autore: Massimo Meneghin

 

 

 

 

Una risposta a “Lavori vecchi e lavori nuovi”

  1. ‪#‎lavoro‬ vecchio non funziona? vai col nuovo: ripensare ai danni fatti in passato e… rimediare (molto ‪#‎lean‬!) #lean

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *