Massimo Meneghin manutenzione fognatura

Gli impianti per lo scarico dei reflui provenienti dai nostri edifici -abitazioni, uffici, negozi, laboratori o altro che siano- devono essere periodicamente fatti oggetto della manutenzione  della fognatura.

Si tratta di reti e, infatti, hanno una certa complessità, spesso con problematiche non trascurabili. Il fatto che una volta realizzate funzionino a meraviglia ci trae in inganno, ci convince -non si sa bene in base a quale principio- che tutto non possa che durare in eterno. Il che è ovviamente una contraddizione!

Vero che nella maggior parte dei casi se tutto funziona a gravità non dovrebbero esserci problemi però quante volte, malauguratamente, nelle condotte finisce qualcosa che le ostruisce, perché si ferma in qualche curva o sifone, oppure il pozzetto condensagrassi o le vasche hymhoff sono ormai sature e devono essere svuotate.

Per non parlare delle pompe, che devono essere in perfetta efficienza, compresi i gruppi di soccorso, altrimenti quando servono non entrano in azione, con il danno che possiamo immaginare, se non abbiamo ancora avuto la sventura di provarlo!

Vi sono sistemi per il monitoraggio, che di certo limitano gli inconvenienti, consentendoci di intervenire alla prima anomalia, però una buona manutenzione dell’impianto di scarico fognario, il che significa opportunamente programmata e -soprattutto- realmente effettuata è un modo efficace per prevenire eventi davvero spiacevoli, per le nostre tasche ma non solo!

 

autore: Massimo Meneghin

Un pensiero su “Manutenzione fognatura

  • 8 gennaio 2015 alle 18:24
    Permalink

    cosa? fare ‪#‎manutenzione‬ alla ‪#‎fognatura‬? ma se ancora scarica, magari poco ma scarica…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *