Impermeabilizzazione

Massimo Meneghin impermeabilizzazione

Gli edifici devono -tra l’altro- essere asciutti, proteggendoci dalle intemperie ma anche dalla possibilità di infiltrazioni dall’esterno. Pure le strutture devono essere a loro volta protette, per conservare nel tempo le proprie caratteristiche.

La tecnica di impermeabilizzazione per questi motivi e con questi scopi ha sviluppato nel tempo materiali e tecniche di posa specifici, capaci di opporsi alle infiltrazioni in tutte le parti dell’involucro, con particolare riferimento a:

  • tetti, esposti alle acque pluviali,
  • muri nei piani interrati, a contatto con l’umidità del terreno,
  • fondazioni, a volte addirittura sottoposte alle falde.

Se ogni situazione ha le proprie specifiche problematicità, per ognuna sono disponibili le soluzioni appropriate. Determinante è perciò l’agire in modo corretto, in tutte le fasi, da quella di analisi iniziale, per individuare le cause, spesso nascoste, a quella di progetto, volta all’individuazione della soluzione migliore per il singolo caso, per terminare con l’esecuzione, che se non avviene a perfetta a regola d’arte non potrà che, come si dice, “fare acqua”: la possibilità dell’ingresso di questo indesiderato elemento ci costringe a mettere in atto le migliori misure di contrasto, senza alcuna economia, pena l’insalubrità degli ambienti ed il degrado delle strutture.

Non bastasse, la semplice realizzazione di un edificio che fosse di fatto una perfetta vasca, completamente impermeabile, potrebbe rivelarsi insufficiente, non tanto in relazione alle infiltrazioni, a questo punto impossibili, ma alla salubrità perché, per motivo opposto potrebbe essere impossibile lo scambio di umidità con l’esterno, generando condensa e muffe, ovviamente da evitare.

Ancora una volta le operazioni da mettere in atto devono essere preventivamente studiate, da tutti i punti di vista!

 

autore: Massimo Meneghin

 

Una risposta a “Impermeabilizzazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *