Ogni soluzione non casuale è frutto dell’analisi e della progettazione.

Le soluzioni che proponiamo sono specifiche ai problemi che ci vengono sottoposti, in particolare nella lotta alle barriere architettoniche. Niente soluzioni preconfezionate, quindi, perchè solo un’analisi correttamente approfondita può far emergere quanto serve, e solo la necessaria formulazione della giusta proposta può soddisfarla.

La fornitura dell’ausilio corretto spesso è sufficiente.

Se ne è il caso, come avviene per la stragrande maggioranza di noi, possiamo quindi limitarci alla fornitura di quei prodotti specifici di cui avete bisogno. La produzione contemporanea è, infatti, ricca di ausili di molti tipi, ognuno capace di risolvere una o più problematiche, rendendo perciò sufficiente la semplice acquisizione di uno o più oggetti per superare le barriere architettoniche.

La documentazione tecnica specifica è necessaria.

Ogni prodotto è ovviamente dotato della certificazione rilasciata da chi lo ha fatto. Meno abituati siamo invece a comportarci allo stesso modo per gli edifici, che sono però ancora più importanti ed infatti normati in tal senso, richiedendo la redazione e produzione della documentazione tecnica necessaria all’ottenimento dei permessi di vario tipo, aspetti di cui possiamo interessarci per voi, naturalmente anche limitandoci alla sola consulenza in ambito generico o specifico, quella di cui avere bisogno.

La strategia è vincente!

Il modo più accorto di fare è quello che non restringe il campo al solo problema da affrontare ora, indipendentemente da quello che affronteremo domani e dopodomani, ma ragiona sull’intero, il che non impedisce di realizzare per parti ma consente di ottenere nel tempo una soluzione vera, duratura e non parziale.

Per questo noi vi proponiamo di farci eseguire -insieme a voi- l’analisi del vostro edificio o attività, esistente, in divenire o solo immaginata, per poi redigere un progetto strategico delle operazioni da effettuare in sequenza ed infine passare alla fornitura, se necessario alla progettazione vera e propria ed alla realizzazione, compresa -quando serve- alla manutenzione.

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *