cosa consuma?

Lo sappiamo, è banale dirlo, è’ però importante essere chiari: i costi energetici che sosteniamo sono dovuti alla nostra volontà ed al nostro bisogno di modificare lo stato in cui l’edificio naturalmente si trova, il che non può che avvenire utilizzando dell’energia, che ci viene fornita, o che ci procuriamo in qualche modo, e che quindi direttamente, spendendo il nostro tempo e le nostre fatiche, oppure indirettamente, acquistandolo e pagando con il denaro abbiamo la possibilità di distruggerla nelle nostre case. Se sono utili degli esempi basta pensare a legno da ardere, gas, energia elettrica da rete o pannelli ma altre fonti.Gli apparecchi ed i modi sono diversi ma il principio rimane così come gli usi principali sono legati all’illuminazione artificiale ed alla climatizzazione. Trascuriamo per semplicità gli altri tipi.

Perché consumiamo così tanto?

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *