cosa fare concretamente: il piano di intervento

Se non tutto è a posto, e molti sono i possibili interventi, la cosa da fare è il piano di intervento, non il progetto delle opere. Quanto meno quest’ultimo non subito.

Stabilire le cose migliori da fare per arrivare nel tempo all’edificio riqualificato, valutando vantaggi e svantaggi, costi e benefici, ed operando perciò anche su parti minute ma all’interno di un disegno complessivo, non necessariamente grafico.

Abbiamo bisogno di una sorta di business plan che ci guidi nello sviluppo delle varie fasi, tenendo sotto controllo tempi, costi e ritorni economici.

Cosa fare concretamente: perseguire la qualità globale

 

autore: Massimo Meneghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *