Massimo Meneghin quanta fantasia

Lo straordinario genio italico non si smentisce mai.

Siamo sicuramente un popolo pieno di immaginazione, fantasia ed inventiva. In passato abbiamo avuto autentici geni, gli artisti più importanti e via dicendo.

Oggi molto meno, i discendenti di Leonardo da Vinci utilizzano le proprie facoltà intellettive per deliziarci con invenzioni di nuovo tipo: la propaganda politica. In questa, da una parte e dall’altra si fa ampio uso della sparata.

Vero che lo fanno di qui e di lì (il che però non giustifica nulla) e che l’evidente scopo è quello di attribuirsi maggior forza, e magari pure di far accodare i pecoroni (quelli che vanno dietro alle maggioranze ma anche a semplici moltitudini…) però un minimo di rispetto per noi comuni mortali, chiamati a credere all’incredibile, sarebbe se non necessario quanto meno auspicabile.

Si dirà: impossibile che tali “autorità” dicano frottole tanto grandi. Vogliamo fare un minimo di verifica “metrica”, ad esempio sui manifestanti?

Facile, anzi facilissimo.

Primo elemento è dato dalle foto, abbiamo visto che le persone stavano in piedi, non c’erano uomini distesi a terra e nemmeno che ognuno portasse sulle spalle un altro. La densità da considerare è perciò, trascurando l’obesità diffusa, ed a sicuro favore di chi vuole gonfiare il numero dei presenti, pari al massimo a quattro persone per metro quadrato.

Evidente il passaggio successivo, senza scomodare i professori di matematica, è del tutto evidente come un milione di persone necessitano di uno spazio libero di almeno duecentocinquantamila metri quadrati

Quale è la superficie di piazza San Giovanni a Roma? Meno di 43.000 mq. Ergo, al massimo potrebbero starci 172.000 persone. Teoricamente, perché in pratica è impossibile.

Tra un milione e la cifra di cui sopra la differenza è di 82.800. Se preferiamo le percentuali, assai facili da calcolare quando la cifra è così tonda, l’affollamento massimo possibile è pari al 17.2% dell’indicato mentre l'”aggiunta” è pari a 82,8%.

Ricavando un principio possiamo dire che ogni cifra reale -secondo costoro- può essere deliberatamente moltiplicata di circa cinque volte. Ad esempio, un uomo di altezza normale può tranquillamente affermare di essere alto otto metri e settanta. Come dargli torto?

Poveretto, chissà come fa con gli abiti…

 

autore: Massimo Meneghin

Quanta fantasia…

3 pensieri su “Quanta fantasia…

  • 9 Novembre 2014 alle 07:35
    Permalink

    la ‪#‎fantasia‬ è importante, non dovrebbe essere sprecata…

    Rispondi
  • 10 Novembre 2014 alle 12:34
    Permalink

    Per questo ci vuole una standing ovation! Anzi dovresti farlo per ogni manifestazione come servizio pubblico alla comunità.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *