Burocrazia, le pene

La dis-conformità del comportamento viene punita, pressoché in ogni civiltà non utopistica. Cioè reale, possibile ed anzi concretamente presente, ora o in passato ma lo stesso avverrà in futuro. Diverso perciò è riferire di società astratte, solo immaginate, in cui

Burocrazia, l’illusione

Le operazioni anti-crisi messe in atto dai nostri più alti rappresentanti, la burocrazia, hanno dello straordinario. Credo davvero che nessuno si renda conto della grandissima portata delle misure adottate. I risultati lo confermano. Ultimo arrivato è l’invio della dichiarazione dei redditi

Burocrazia, la de-complicazio

E’ in atto un processo di semplificazione e di unificazione della modulistica. Qualcuno dirà “meglio tardi che mai”. Come dare torto? Chi, infatti, ha compreso il motivo per cui la banalissima denuncia di inizio dei lavori o la dichiarazione sostitutiva

Burocrazia, la farraginosità

La complessità degli adempimenti che la burocrazia impone ci ha sempre disturbato. Spesso non ne abbiamo capito il motivo ed anzi abbiamo letteralmente “subito” la cosa, ne più ne meno come un’imposizione. Veniva spiegato che era necessario fare così, che l’alternativa

Burocrazia, la sequenzialità

Il titolo dell’articolo è eloquente. I fatti riportati sono tre. Il primo è che vi sono costruzioni abusive, minime se vogliamo ma illegittime. C’è una norma non rispettata, che avvenga da parte di uno o di molti cambia qualcosa? Il secondo

Burocrazia, la non-realtà

Che cosa è successo quando il topografo misurava la distanza tra alcuni punti ed il risultato del suo lavoro, tecnicamente ineccepibile ed assolutamente corrispondente al vero, contrastava con la misura ufficiale, che tutti sapevano essere errata? Gli veniva respinto il

Burocrazia, il contrasto

Le opere edilizie devono, in base alla legge, sottostare a norme che prevedono adempimenti di vario tipo. Ne sono esentate sole le opere definite “minori”. Un bel contrasto, non c’è che dire! Ovvio che l’altezza dell’asticella che separa le opere

Burocrazia, l’astrazione

Il nesso tra la natura del vincolo e la sua applicazione spesso ci sfugge. La burocrazia ci impone un limite, apparentemente logico, di cui non comprendiamo nemmeno lo scopo, tralasciando gli effetti sul nostro agire, che potremmo sopportare se giustificati.

Burocrazia, la pignoleria

L’obbligo di bollare domande, atti e quanto altro nasce al momento della sottoscrizione del documento, lo dice la legge, lo conferma la burocrazia. Negli anni passati non abbiamo riscontrato alcun problema diverso dall’enorme e continuo rincaro: sedici euro sono molti,