Ventilazione naturale o artificiale 

Il bisogno di rinnovare l’aria dei locali in cui soggiorniamo ci è’ noto. Chi più chi meno sentiamo il bisogno di aprire le finestre, specie la mattina, dopo che per tutta la notte sono state chiuse, costringendoci a respirare aria viziata. Il ricambio avviene

Non ventilare (muffa assicurata)

Gli edifici devono essere ventilati, cioè arieggiati. Quanto? Né troppo né troppo poco. Vero che aprire porte e finestre porta allo scambio termico tra interno ed esterno, cosa che può essere sgradita per lo svilire il lavoro fatto dagli impianti