Prima la cultura

Il 2014 sarà decisivo. Non c’è più tempo e serve un cambio di passo, vero, non di facciata, quanto prima. Possibile che in paese con la nostra storia ed il nostro patrimonio artistico (e quindi con le risorse che ci troviamo